Il Blog di Primoconsumo Visita la pagina Facebook di Primoconsumo Segui Primoconsumo su Twitter Inviaci una eMail Il Volantino di Primoconsumo      Privacy Policy

Area tematica: Contravvenzioni 

Qui di seguito potete trovare alcune domande ricorrenti relative al tema "Contravvenzioni".
Se volete fare una domanda ai nostri esperti compilate il modulo di richiesta assistenza

DOMANDE RICORRENTI (F.A.Q.)

1) Quali sono i tempi per la notifica di una multa?

2) Come funziona il ricorso al prefetto?

3) Quali sono i provvedimenti impugnabili dinanzi al giudice di pace?

4) Come si presenta ricorso al giudice di pace?

5) Posso presentare il ricorso non essendo l'intestatario della notifica?

6) Quali sono i termini per la presentazione del ricorso?

7) Posso inviare il verbale tramite fax?

RISPOSTE

1) Quali sono i tempi per la notifica di una multa?
Il verbale di accertamento deve essere notificato entro il termine di 150 giorni dalla commessa violazione.
Torna su

2) Come funziona il ricorso al prefetto?
Il ricorso avverso il verbale si può presentare entro 60 giorni dalla notifica del verbale o dalla contestazione immediata a mezzo raccomandata a/r: * direttamente al Prefetto presso l’U.T.G. della Provincia in cui è stata accertata la violazione: in questo caso il Prefetto deve rispondere non oltre 360 giorni [120 + 60 + 30 + 150] * per il tramite dell’Ufficio accertatore: in questo caso il provvedimento deve essere comunicato non oltre 330 giorni [120 + 60 + 150] Tempi: entro 120 giorni il Prefetto deve emettere il provvedimento. Nel caso di invio direttamente al Prefetto, quest’ultimo ha 30 giorni per trasmettere il ricorso all’Ufficio accertatore al fine di acquisire la documentazione. Entro 60 giorni l’Ufficio accertatore deve trasmettere la documentazione richiesta al fine di confermare o meno il provvedimento, infine entro 150 giorni l’ordinanza prefettizia deve essere notificata. N.B. Anche se il termine complessivo viene rispettato, è necessario accertare che sia stato rispettato ogni singolo termine, altrimenti viene meno la validità del procedimento. Se il Prefetto non emette l’ordinanza ingiunzione nei termine indicati (120 + 60 oppure 120 + 60 + 30) o se l’ordinanza ingiunzione non viene notificata entro 150 giorni dall’emissione, l’opposizione si intende accolta. Nel caso di rigetto, la sanzione pecuniaria si raddoppia rispetto a quella originaria (oltre spese di procedura). L’ordinanza - ingiunzione può essere impugnata davanti al Giudice di Pace entro 30 giorni dalla data di notifica.
Torna su

3) Quali sono i provvedimenti impugnabili dinanzi al giudice di pace?
Verbali di contravvenzione alle norme del C.d.S. Ordinanza - ingiunzione prefettizia (entro 30 gg. dalla notifica) Cartella di pagamento (entro 30 giorni dalla notifica - la sanzione non deve essere superiore ad € 15.493,00) Avviso di mora Altre misure attinenti ai veicoli come misure accessorie per contravvenzioni stradali (fermo, sequestro).
Torna su

4) Come si presenta ricorso al giudice di pace?
Mediante iscrizione a ruolo o spedizione del ricorso a mezzo posta entro 60 giorni dalla notifica del verbale di violazione o dalla contestazione immediata.
Torna su

5) Posso presentare il ricorso non essendo l'intestatario della notifica?
Si inserendo nel modulo di registrazione i dati dell’intestatario del verbale, mentre la fattura potrà essere emessa a nome di chi effettua il pagamento, anche se diverso dall’intestatario del verbale.
Torna su

6) Quali sono i termini per la presentazione del ricorso?
Hai tempo 60 giorni di calendario dalla data di notifica del verbale.
Torna su

7) Posso inviare il verbale tramite fax?
Si è possibile allegandolo al frontespizio che riceverai dopo aver riempito e inoltrato il modulo di richiesta. Sul frontespizio sarà indicato il numero di fax.
Torna su